Una carica di spontaneità e tenerezza – Qua la Zampa

Torna la rubrica “Qua la zampa” realizzata in collaborazione con l’Associazione Amici Animali Onlus. Questo mese parliamo dell’importanza di avere in casa un animale domestico.

Avere vicino un animale aiuta. In assoluto. Specie gli anziani e chi ha disabilità, ancor più se grave. Dall`autismo alla disabilità fisica, dai disturbi psichiatrici a quelli ortopedici, gli animali vengono impiegati per il trattamento di numerose patologie, divenendo una fonte di contatto piacevole; aiutano a ritrovare il sorriso e a diminuire ansia e stress.

Un animale porta ad un miglioramento di stima, autonomia, capacità psicomotorie e consapevolezza delle proprie possibilità e dei propri limiti. Il rapporto che si crea fra chi ha una disabilità o un disagio ed un animale è ogni volta diverso, e quello che colpisce è prima di tutto il sorriso delle persone. Dalla disabilità intellettiva a quella relazionale, a quella fisica o sensoriale, il feeling che si crea lo si percepisce proprio dal sorriso. Solo negli ultimi anni si è compreso quanto gli animali possono essere supporto e uno splendido aiuto nella terapia!!! Ma meglio tardi che mai!!!

Ci basta pensare che ventimila persone coinvolte nella tragedia dell’11 settembre negli Stati Uniti si sono sottoposte a Pet Therapy, ottenendo nella maggior parte dei casi – specie nei bambini – un considerevole miglioramento dello stato psicologico”.

I “terapeuti animali” possono essere di piccole o grandi dimensioni. Tra questi ultimi il cavallo è certamente l’animale ideale per il recupero di diversi deficit grazie ai suoi movimenti, alla ritmicità e alle vibrazioni, che generano nei pazienti delle risposte corrette sia dal punto di vista motorio che psichico che cognitivo. Ma anche un piccolo peloso che ti fa compagnia tutto il giorno, che ti sprona ad alzarti per una passeggiata o semplicemente un “richiedente” coccole, è sempre un ottima carica di positività, di spontaneità e di tenerezza!

dog-with-paw