Rubrica Qua la Zampa: AIUTO NEONATO IN CASA!

Quando in una famiglia in cui c’è già un cane, si prospetta l’arrivo di un bambino, di solito i futuri genitori iniziano a preoccuparsi di come reagirà il cane all’arrivo del futuro “padroncino”.  Ecco alcuni semplici consigli per fargli affrontare con serenità il lieto arrivo.
Ricordiamoci che tutti i cani accettano con molta tranquillità l’arrivo di un così piccolo membro nella famiglia e di solito diventano protettivi e si affezionano moltissimo al piccolo, ma in ogni caso è importante instaurare delle giuste regole GIÀ PRIMA che nasca il bambino in modo che il cane non subisca limitazioni o cambiamenti di vita in concomitanza dell’arrivo del bimbo.

1- Non fatevi condizionare da amici e “nonni” sulla presunta pericolosità sanitaria del vostro cane nei confronti del bambino: se il vostro veterinario segue con regolarità il quattro zampe, potete stare tranquilli: non ci sono rischi per il neonato.

2- Permettete al cane di conoscere tutte le attrezzature che sono dedicate al bimbo PRIMA che il neonato arrivi a casa, meglio se diversi giorni prima. Perciò programmate un paio di uscite con la carrozzina e il passeggino vuoti. Lasciate che il cane annusi la culla e la valigia per l’ospedale, il fasciatoio e le tutine.

3- Se la futura mamma è la persona che ha maggiore responsabilità nei confronti del cane, e la più coinvolta nella sua cura, sarà suo dovere coinvolgere il futuro papà nei bisogni primari del cane e iniziare a delegargli soprattutto le passeggiate e le uscite igieniche.

4- L’entrata in casa del nuovo arrivato va gestita con calma. È importante non concentrarsi subito tutti sul neonato, e dare al cane la tranquillità di sapere che anche lui è importante. Qualora si tema che il cane possa diventare un po’ irruento, può essere utile gestirlo al guinzaglio e farlo avvicinare al nuovo arrivato solo nel momento in cui è calmo e sotto controllo.

5- Quando tornate a casa tenete ben a mente che il vostro cane non vede la proprietaria/mamma da almeno tre giorni, perciò fate in modo che possa salutarvi e lasciate un minuto il piccolo in braccio al papà. Siate affettuose e lasciate che il cane possa non solo vedervi, ma anche esplorarvi con il naso per rendersi conto dei straordinari cambiamenti dell’odore del vostro corpo.

6- Dopo che il cane ha esaurito le feste ed è più tranquillo potete riprendere la presentazione del neonato, piegatevi sulle ginocchia tenendo il figlioletto in braccio, lasciate che il cane possa sentirne l’odore e per favore non siate fobici, una leccatina non ucciderà il bimbo! Siate fiduciosi con il vostro cane, spiegategli anche a parole che una persona speciale è entrata in casa, e chiedete la sua collaborazione per allevarla con amore e rispetto.