L’impegno di Tiziano Ferro con LAV per chiudere per sempre Green Hill

Un grande artista italiano apprezzato in tutto il mondo ha prestato il suo volto e la sua immagine alla Lav per un videomessaggio in occasione della liberazione dei beagle dal tristemente noto allevamento “Green Hill”. Stiamo parlando di Tiziano Ferro, celebre e stimato cantautore di Latina, che è sceso in campo a fianco della Lav per festeggiare la ritrovata libertà dei quattro zampe e per una ricerca che non utilizzi gli animali per le proprie sperimentazioni.

Il video del cantautore Tiziano Ferro  che ha testimoniato il suo impegno con LAV per chiudere per sempre Green Hill è stato diffuso nella seconda metà di settembre ed è disponibile nel sito web della Lav e nei principali social network, primo fra tutti Youtube, nel quale nei primi 5 giorni di pubblicazione ha raccolto oltre 10.000 visualizzazioni.
Protagonista del video, oltre al già citato pop singer amatissimo dal pubblico, è di Montichiari che Tiziano tiene amorevolmente in braccio per tutta la durata della clip. – dichiara il cantante divenuto famoso nel 2001 con la hit single “Xdono” –. Merlino sull’orecchio ha un tatuaggio enorme col numero che lo catalogava per la lista verso la vivisezione.

È inaccettabile, la crescente sensibilità dei cittadini per i diritti degli animali, e le tecnologie avanzate, ci spingono a credere che si possa lottare per una ricerca cruelty free”. Si tratta senza dubbio di una testimonianza rilevante, considerati anche i risultati in termini di informazione e di comunicazione ottenuti da tutte le associazioni che si sono mobilitate per il caso “Green Hill”: in breve tempo più di 2.600 cuccioli hanno trovato una famiglia pronta ad accoglierli, a fronte di un numero di oltre 9.000 richieste di affidamento giunte solo alla Lav.
Un frammento del video della LAV con Tiziano Ferro (www.lav.it)

Ecco il video in questione: