Le affezioni delle vie urinarie nel gatto

Chiunque possieda un gatto lo sa: la formazione di calcoli nelle basse vie urinarie è una delle patologie più diffuse tra i nostri amici felini e anche costose se si pensa che nella maggior parte dei casi si ricorre alla rimozione chirurgica di questi fastidiosi “sassolini”.

Ma forse tutti i nostri amanti del genere felino non sanno che è possibile ridurre il rischio di manifestazione di queste patologie solo con semplici regole dietetiche.
Vediamo come.

LA PATOLOGIA

Le urolitiasi, formazione di calcoli, non vanno considerate come semplici calcolosi ma una vera e propria affezione dovuta a cause multifattoriali concomitanti quali: predisposizione genetica, presenza di infezioni batteriche, razza, sesso, eventuale sterilizzazione chirurgica e regime dietetico.
Nell’ambito di queste patologie le più diffuse nel gatto sono le urolitiasi vescicale e uretrale; recenti studi hanno inoltre dimostrato come il gatto domestico soffra di malattie urologiche con una frequenza molto elevata anche rispetto all’uomo stesso.

COSA SONO I CALCOLI

I calcoli non sono altro che cristalli di alcuni minerali che si formano in seguito alla sovra saturazione e alla variazione del pH dell’urina.
A seconda della composizione minerale predominante nel cristallo i calcoli si dividono in:
c. di struvite
c. di ossalato
c. di acido urico
c. di xantina e cistina
I più frequenti nei gatti sono i calcoli di stuvite e di ossalato.
La loro presenza scatena nel gatto diversi sintomi tipici delle ostruzioni delle basse vie urinarie, difficoltà nella minzione, accoppiata a dolore, presenza di renella (sabbiolina) e di sangue nelle urine.
In questi casi il protocollo terapeutico prevede una terapia farmacologica o chirurgica associata ad una terapia dietetica in grado di dissolvere i calcoli.

L’ALIMENTAZIONE

L’alimentazione dunque svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo della terapia ma anche un ruolo basilare nella prevenzione delle urolitiasi, è bene quindi che un gatto, sia che abbia già sviluppato calcolosi che no, segua una dieta adatta alla prevenzione di queste diffusissime e fastidiose patologie.
Sul mercato sono disponibili differenti mangimi, perfettamente bilanciati dal punto di vista nutrizionale, la cui composizione è in grado di evitare la formazione di calcoli rispettando le esigenze alimentari feline.
In linea generale questi alimenti aumentano la solubilità dei cristalli, incrementano la produzione urinaria e prevengono la cristallizzazione regolando il pH urinario.

Visto che l’alimentazione gioca un ruolo così importante, perché allora non evitare tutte quelle situazioni che ci porteranno inevitabilmente al ricorso della terapia farmacologica o addirittura chirurgica?
Non è ancora valido il detto: Prevenire è meglio che curare?

Nel negozio Zampy si Ancona puoi trovare numerosi articoli alimentari ne differenti mangimi adatti soprattutto alla prevenzione (e al mantenimento) di queste affezioni delle vie urinarie nel gatto :

TRAINER | alimento per la prevenzione alle affezioni delle vie urinarie del gatto

TRAINER | alimento per la prevenzione alle affezioni delle vie urinarie del gatto

HILL'S CD | aalimento per una dieta adatta al gatto che soffre di affezioni alle vie urinarie

HILL’S CD | aalimento per una dieta adatta al gatto che soffre di affezioni alle vie urinarie