Amici Animali Onlus: Campagna contro l’abbandono

Ogni anno in Italia durante la vacanze estive, ma non solo, vengono abbandonati tantissimi gatti e cani: sono quasi 80mila i primi e 50mila i secondi. Per tutti loro, il destino è molto triste: abbandonati a sé stessi magari dopo aver passato una vita in casa, non riescono ad adattarsi alla vita randagia e muoiono di stenti, malattie o investiti dalle auto.

La legge punisce chi abbandona gli animali, con multe fino a 10mila euro e l’arresto fino a un anno, ma questo purtroppo non è sufficiente a scongiurare questa pratica ormai consolidata nel nostro Paese. E’ necessario che vengano avviate ogni anno campagne di sensibilizzazione e che tutti i cittadini aiutino a far diminuire questo problema.

Segnalazioni telefoniche

Cosa fare per aiutare chi, tra volontari, forze dell’ordine ed enti preposti alla salvaguardia degli animali, lavora ogni giorno per evitare l’abbandono di animali? Innanzitutto è necessario, se trovate un animale che sembra randagio o abbandonato, contattare e segnalare la presenza dello stesso alla Polizia Municipale del territorio sul quale vi trovate o ai Carabinieri.

Se potete, cercate di trattenere l’animale fino all’arrivo degli agenti, i quali dovranno verificarne l’identità tramite la lettura del microchip, poiché potrebbe trattarsi semplicemente di un cane o gatto smarrito. In caso l’identità non sia riconducibile ad alcun padrone, prenderanno loro in carico l’animale e lo trasferiranno nelle opportune sedi di ricovero.

Adozioni consapevoli

In questo periodo, molti enti per la protezione degli animali, inclusa l’Associazione Amici Animali Onlus, propongono campagne di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali, poiché proprio in questa stagione il problema si fa più grave. Gli animali ritrovati, vengono portati nei canili e gattili, e il modo migliore di aiutarli è quello di pensare all’adozione di uno di loro.

L’Associazione Amici Animali di Osimo presta opera di volontariato in diversi canili: Osimo, Anita di Falconara, Morrovalle, Jesi e da anni si batte affinché si scelga il proprio nuovo compagno a 4 zampe in maniera consapevole, evitando quanto più possibile l’acquisto di un cane o di un gatto e preferendo invece l’adozione di animali sfortunati, oggetto di abbandono e in attesa di una nuova vita in famiglia.

Potete rivolgervi alla struttura più vicina a casa e informarvi sulla storia dell’animale, prima di affrontare il percorso di adozione. Esistono inoltre molte altre forme di aiuto se si è impossibilitati a tenere un animale con sé. Potete effettuare delle adozioni a distanza, per esempio visitando il sito www.amicianimali.org è possibile raccogliere informazioni dettagliate su quali cani è possibile aiutare in questo modo. È possibile inoltre, aiutare l’Associazione a raccogliere cibo, coperte, medicine e cucce da destinare ai canili, colonie e gattili dove operano. Per esempio, hanno a disposizione dei punti di raccolta cibo per cani e gatti anche al centro commerciale Auchan di Ancona (all’uscita delle casse veloci) o al centro Carrefour, sempre fuori dalle casse..

Siamo onorati di collaborare con questa associazione aiutandola e promuovendo le adozioni degli amici a quattro zampe ospitati presso le sedi dell’Associazione. Siamo felici di informarvi che Pelè è stato adottato!!! #noncomprareadotta

I nostri amici animali ringraziano tutti voi e… buona estate a 4 zampe!!!!